Carlo Baldi è un artista a tutto tondo, che dipinge e decora la materia, realizzando  opere materiche e decorazioni su pareti. Nel corso della sua carriera ha esposto in varie mostre e organizzato personali in numerosi studi d’arte,  soprattutto a Firenze, dove collabora con la Ken’s Art Gallery. Una sua opera è stata premiata al concorso internazionale di arte moderna dedicata a Giorgione a Castelfranco Veneto.

A chi gli chiede di presentarsi e descrivere la sua attività, risponde: “mi sento un interior designer perché preferisco il contatto diretto con l’emozione piuttosto che con la tecnica”. Il suo lavoro e le sue opere sono il modo in cui Carlo Baldi riesce ad esprimere, con pienezza, quello che prova.

Carlo lavora con la materia e quindi con il cemento, il legno, il gesso, il cartoncino ed il tessuto. L’arte rappresenta per lui uno stimolo alla vita e alla manualità: la capacità di dare una forma alla materia. Nelle opere che realizza cerca di evidenziare la storia e la tradizione del suo paese. Per questo, nella sua arte, niente, nemmeno una vecchia anta  è solo un pezzo di legno, ma un manufatto che racchiude dentro di sé molteplici storie da raccontare.