Sara è l’anima e la testa di MudMoiselle ceramica, che nasce nel 2015 a Firenze con l’entusiasmo di creare in grès e porcellana tutto ciò che riguarda l’arredo della tavola e della casa.

Nel 2012 si è avvicinata alla ceramica per hobby, frequentando inizialmente alcuni corsi serali di tornio alla Scuola di Ceramica di Montelupo e appoggiandosi poi ad alcuni laboratori di Firenze per approfondire la tecnica al tornio. Presto la sola attività hobbistica non le è bastata e all’interno del proprio laboratorio ha iniziato a sperimentare da autodidatta le più primitive tecniche ceramiche e le decorazioni a mano libera con le quali tutt’oggi lavora.

Le ceramiche di MudMoiselle sono rustiche, raffinate e perfettamente imperfette. Ciascun pezzo è creato con le sole mani e qualche altro utile strumento: un mattarello, una stoffa che usa per imprimere su gran parte delle sue ceramiche dei motivi a spirale, un taglierino e poco altro. Le ciotole, i barattoli e le forme tonde vengono realizzate con il solo ausilio del pollice e delle altre dita di supporto; piatti, tazze, tazzine, vassoi e taglieri con
l’utilizzo del mattarello.

Ogni creazione è un pezzo unico anche nei colori: MudMoiselle sperimenta smalti, che crea in laboratorio a partire da materie prime da piccolo chimico, e ricerca le tonalità acquerellate pastello a partire da ossidi coloranti. L’amore per la natura e della campagna, e un gesto tanto semplice e spontaneo che fin da bambina l’accompagna – il raccolto dei fiori di campo di stagione – l’hanno portata a decorare i suoi pezzi con motivi botanici che ricordano le antiche tavole botaniche illustrate.

Dal 2018 MudMoiselle organizza workshop di ceramica a tema per trasmettere le tecniche con cui lei stessa lavora e per avvicinare le persone alla ceramica primariamente come mezzo con cui lasciarsi andare e “buttare fuori” attraverso le mani.