Diplomata nel 1987 presso Joshibi University of Art and Design, indirizzo pittura giapponese.
Nel 1990 inizia i suoi studi a Firenze. Dopo aver frequentato Accademia di Belle Arti di Firenze, corso di Pittura, sceglie l’indirizzo di Conservazione di materiali cartacei al Palazzo Spinelli. Nel 1997 inizia l’attività di conservazione di libri e di fotografie come restauratrice. Nel 1999 inizia la sua formazione come stagista alla George Eastman House, un museo di fotografia negli Stati Uniti.
Apre il suo studio di restauro nel Centro di Firenze in zona Santo Spirito/San Frediano, dove si trova il distretto degli antichi artigiani. È specializzata nella conservazione e nel restauro di beni culturali dal XVI secolo fino ad oggi. Nel frattempo si occupa anche di attività di scambio culturale con workshop per introdurre pratiche e tecniche della cultura giapponese, come l’arte degli origami e della calligrafia, dedicati in particolare ai bambini. Il suo hobby è l’arte della calligrafia. Yoshiko ogni giorno va in bicicletta fino al suo studio di restauro, il metodo migliore da lei consigliato per alleviare lo stress.