Blog

Aprono le selezioni di artigiani e designer per partecipare ad iAtelier Online

Artex seleziona 10 artigiani attivi nel settore dell’artistico e tradizionale, e 10 designer con attitudini nel campo delle tecnologie digitali e innovative, per un totale di 20 partecipanti da tutto il territorio nazionale.

Dal 20 Aprile è possibile presentare la candidatura per partecipare ad iAtelier Online, seconda attività di Crafting Europe progetto finanziato dal programma Europa Creativa e realizzato in partnership con altri 8 enti europei, che punta a rivitalizzare il settore dell’artigianato artistico europeo.

Obiettivi di iAtelier Online

  • Integrare le tecnologie digitali innovative nella pratica della produzione artigianale;
  • Sviluppare opportunità di collaborazione per stimolare l’innovazione;
  • Incoraggiare i professionisti ad adottare nuove tecnologie per migliorare le pratiche artigianali tradizionali.

E’ importante sottolineare che le tecnologie digitali non sostituiscono i metodi tradizionali di produzione artigianale, ma sono invece strumenti in grado di migliorare processi e performance. Attraverso l’interazione tra tecniche e strumenti di produzione tradizionali e tecnologie digitali il progetto iAtelier Online cerca di stimolare risultati creativi e innovativi.

Per conoscere il programma scarica la GUIDA ALLA COMPILAZIONE DELLA CANDIDATURA, scopri come presentare la domanda e partecipa alle selezioni per iAtelier Online!

MODULO DI CANDIDATURA PER ARTIGIANI: CLICCA QUI

MODULO DI CANDIDATURA PER DESIGNER: CLICCA QUI

E’ possibile inviare la candidatura entro e non oltre il 10 Maggio 2021.

Vieni a scoprire il progetto Crafting Europe: www.craftingeurope.com

 

Per maggiori informazioni sul progetto e assistenza tecnica in fase di iscrizione, contattare:

Costanza Materassi – c.materassi@artex.firenze.it  tel. +39 055.9944107

Leggi tutto

Dal 16 al 30 Aprile per partecipare al bando nuovi ristori per l’artigianato artistico della Regione Toscana

 

Stanziati oltre 25 milioni di euro in favore delle categorie imprenditoriali più penalizzate a causa della pandemia da Covid-19 tra i quali troviamo aiuti destinati all’artigianato artistico, ai ristoratori, agli organizzatori di eventi e cerimonie, passando per chi è impegnato nel settore dell’attività sportiva e nella filiera del turismo: nuove e vecchie categorie, con priorità per chi fino ad oggi non ha potuto godere degli aiuti. Non ci sarà il così detto Click-Day che premia chi arriva prima, ma si entrerà in graduatoria in base al calcolo del calo di fatturato, e si potranno avere ristori anche si si sono registrate perdite di almeno il 30%, elemento di novità rispetto ai precedenti bandi nei quali il calo doveva essere almeno del 40%.

L’obiettivo – sottolineato dal presidente della Toscana Eugenio Giani, assieme all’assessore al commercio e all’economia Leonardo Marras – è quello di concentrarsi sulle attività della filiera turistica allargata, intesa nel suo complesso, poiché questo settore rappresenta sicuramente la parte più significativa delle imprese di servizi, spesso piccole o piccolissime, che ha subito, subisce e subirà ancora restrizioni e danni economici per via della pandemia. Queste misure, parliamo di ristori da 2500 euro per attività, non saranno certo risolutive per risollevare i fatturati delle aziende, ma potranno sicuramente alleggerire il disagio di migliaia di piccole realtà imprenditoriali, aiutandole ad affrontare alcune spese fisse e pagare le bollette.

Il primo bando, di 3 milioni e 800 mila euro, sarà quello destinato all’artigianato artistico, ovvero tutte quelle micro, piccole e piccolissime imprese impegnate nelle lavorazioni più disparate e che nelle loro botteghe hanno visto le loro entrate azzerate, data la mancata affluenza di turisti – Domande dal 16 al 30 aprile. Sarà poi la volta della filiera della ristorazione (4 milioni di euro a disposizione del Bando-bis con la possibilità di presentare le domande dal 4 al 18 Maggio) e degli organizzatori di eventi, le imprese dello svago, gli spettacoli viaggianti e l’attività sportiva (2 milioni e 730 mila euro, domande da presentare dal 19 Maggio al 3 Giugno).

Per maggiori informazioni sul bando per l’artigianato artistico: CLICCA QUI.

E’ possibile presentare la domanda e partecipare al bando sul sito di Sviluppo Toscana a partire da domani, 16 Aprile 2020. Sito Sviluppo Toscana: CLICCA QUI.

Leggi tutto

Firenze Creativa Shop: nasce il portale dedicato alle vetrine online degli artigiani fiorentini.

Nel 2019 sono stati mappati gli artigiani del territorio fiorentino ed è nata la community di Firenze Creativa. Oggi, nel 2020, in questo anno così disastroso per l’economia mondiale, il Comune di Firenze, in collaborazione con Artex, Mip – Murate Idea Park e la start-up Vudoo hanno dato vita al portale di Firenze Creativa Shop: market-place dedicato agli artigiani fiorentini. “Tradizione e innovazione per superare la crisi”: così commentano gli assessori Gianassi e del Re.

Firenze Creativa Shop http://shop.firenzecreativa.it/

La fase pilota del progetto, partita il 10 di dicembre, si sviluppa in un periodo in cui l’artigianato artistico sconta gli effetti devastanti della crisi economica mondiale legata alla pandemia di Coronavirus.  Attraverso l’apertura di vetrine personalizzate di facile realizzazione, e grazie all’acquisizione dei prodotti mediante una semplice foto scattata con lo smartphone, il portale si pone quale uno strumento intuitivo, pensato per gli artigiani fiorentini.

“Sposare la tradizione con l’innovazione per superare questo momento molto difficile per le attività e per i nostri artigiani e guardare al futuro” ha detto l’assessore al commercio Federico Gianassi. Con Firenze Creativa Shop l’innovazione tecnologica è a servizio del tradizionale settore dell’artigianato artistico, e si ha il connubio tra l’e-commerce e la garanzia di una logistica organizzata.

L’assessore all’innovazione Cecilia Del Re, vede in Firenze Creativa Shop un “canale digitale a supporto della promozione online e a disposizione dei cittadini per acquisti sicuri. L’invito alla città è proprio questo: per questo Natale rivolgiamoci alle botteghe locali che stanno attraversando un periodo difficilissimo. Sotto l’albero avremo prodotti di qualità, dando anche una mano ai nostri artigiani”.

Il progetto pilota vede il coinvolgimento di un ristretto gruppo di early adopters tra gli artigiani di Officina Creativa, presso il Vecchio Conventino, e punta ad ampliarsi a tutta la community degli artigiani di Firenze. Tra i primi ad aderire alla fase zero troviamo: Jessica Millar con calchi di fiori di campo, spezie e ortaggi, L’albero del Bradipo di Mieke Verbert che crea oggetti e “sculture narrative” in cartapesta, Tamara Valmaka, decoratrice pittorica d’interni che per Firenze Creativa Shop ha ideato una serie di piccole opere raffiguranti particolari delle Grottesche degli Uffizi di Firenze, e Il Conventino Caffè Letterario, Arte e Artigianato che propone un merchandising del proprio brand, realizzato da artigiani fiorentini.

Il numero delle botteghe che stanno aderendo al progetto sta crescendo di ora in ora!

Leggi qui il comunicato stampa del Comune di Firenze.

Per maggiori informazioni: c.materassi@artex.firenze.it

Leggi tutto

CRAFTING BUSINESS: UN CORSO ONLINE PER L’ARTIGIANATO ARTISTICO E TRADIZIONALE

Sono aperte le iscrizioni al primo corso online del progetto Crafting Europe, rivolto alle aziende attive nel settore dell’artigianato artistico e tradizionale italiano. Si tratta di nove incontri che saranno erogati con la formula di webinar via Zoom, dedicati a:

– artigiani

– start up artigiane fino a 4 anni di attività

– designer e creativi digitali

Il programma si propone di rafforzare e diffondere le conoscenze a supporto dello sviluppo d’impresa. Grazie a una serie di seminari digitali tenuti da esperti di settori diversi, Crafting Business intende creare occasioni di dialogo e formazione per le aziende.

Le tematiche che saranno affrontate spaziano dallo sviluppo del prodotto artigianale alla comunicazione in era Covid-19, dal design al sistema delle gallerie per l’artigianato, dalla finanza agevolata all’internazionalizzazione dei mercati, dal marketing al B to B digitale.

Per iscriversi è necessario compilare il modulo in una delle due seguenti modalità:

Saranno accettate le iscrizioni pervenute entro e non oltre VENERDI’ 30 OTTOBRE 2020

Per conoscere  il calendario degli incontri digitali, i requisiti necessari per partecipare, le finalità del progetto e le modalità di iscrizione, consulta la GUIDA

Crafting Business è il primo programma italiano sviluppato nel contesto del progetto Crafting Europe (Co-finanziato da Europa Creativa) che nasce dalla collaborazione di nove organizzazioni europee dedite alla promozione ed il sostegno delle imprese di artigianato artistico e tradizionale.

Per maggiori informazioni sul progetto e assistenza tecnica in fase di iscrizione, contattare:

Costanza Materassi – c.materassi@artex.firenze.it  tel. +39 055.0604579

Leggi tutto

Artefacendo, edizione straordinaria al Vecchio Conventino

Artefacendo, edizione straordinaria!

Officina Creativa / Vecchio Conventino
17 – 18 Ottobre 2020
via Giano della Bella 20, Firenze
ore 10 – 19

2 giorni di incontri con gli artigiani, visite e acquisti nelle botteghe, esperienze e corsi nei laboratori, degustazioni e animazioni enogastronomiche.

Ingresso libero

Leggi tutto

Spira Mirabilis il gioco dell’arte in un gioiello

19 e 27 Settembre 2020
Orario 11 – 21
Sala Artusi 1° piano
Ingresso libero*

Officina Creativa
Vecchio Conventino
via Giano della Bella 20
Firenze

Leggi tutto

Tra botteghe e atelier, 22 occasioni per scoprire l’artigianato toscano

Dal 9 settembre torna Artigianato&Aperitivo, 22 appuntamenti di trekking urbano alla scoperta delle antiche botteghe artigiane e dei quartieri del centro storico di sette città toscane, a partire da Arezzo. Il progetto – firmato Artex-Centro per l’Artigianato artistico e tradizionale della Toscana in collaborazione con Unicoop Firenze, Cna Toscana, Confartigianato Imprese Toscana, Regione Toscana e Andare a Zonzo – è riservato ai soli soci di Unicoop Firenze e ha l’obiettivo di valorizzare il tessuto artigianale delle città e dei borghi della Toscana attraverso attività dinamiche e coinvolgenti.

Leggi tutto

Crafting Europe

Crafting Europe è un progetto triennale frutto del lavoro comune di nove organizzazioni europee legate all’artigianato artistico; il referente del progetto per l’Italia è Artex.

Grazie ad Europa Creativa, il programma che promuove la cultura dell’Unione Europea, il progetto Crafting Europe vuole rafforzare il settore dell’artigianato artistico e tradizionale attraverso tre obiettivi:

– Valutare l’importanza del settore e il suo impatto nell’economia italiana ed europea
– Supportare le imprese di artigianato artistico e tradizionale
– Individuare le maggiori sfide del settore ad oggi e nel futuro

Con il nuovo sito www.craftingeurope.com, la relativa pagina Facebook e il profilo Instagram, i maestri artigiani in Italia e in Europa saranno aggiornati sui programmi promossi dal progetto e sulle modalità di partecipazione. Saranno diffuse informazioni relative a bandi e corsi di formazione, alla possibilità di prendere parte a webinar e di usufruire di tutta una serie di materiali utili.

Leggi tutto

Questionario per imprese toscane del settore artistico e tradizionale

L’emergenza Covid 19 ha mutato profondamente, in modo spesso drammatico, la vita e il lavoro di tanti imprenditori, a iniziare dalle micro, piccole e medie imprese che, del sistema produttivo italiano, sono il fulcro vitale.

In coincidenza con l’avvio della Fase 2, abbiamo messo a punto un questionario, rivolto in modo specifico alle aziende del settore artistico e tradizionale, per due obiettivi specifici:

– avere un quadro puntuale su quanto stia realmente accadendo alle aziende del settore e su come stiano facendo fronte all’emergenza Covid

– raccogliere indicazioni sulle soluzioni ritenute più utili per accelerare e rafforzare la ripartenza.

Quello che sottoponiamo è un questionario piuttosto breve (serviranno circa 15 minuti per completarlo) grazie al quale le aziende del settore artistico e tradizionale potranno fornirci una fotografia della realtà che stanno vivendo e, cosa importantissima, metterci a conoscenza delle loro necessità, contribuendo così a gettare le basi per future e concrete iniziative a sostegno del settore.

Leggi tutto

Giovedì 18 giugno riapertura Caffè Letterario

RIAPERTURA DE IL CONVENTINO CAFFÈ LETTERARIO DA GIOVEDÌ 18 GIUGNO 2020 PER UN’ESTATE SOTTO CASA

Da giovedì 18 giugno 2020 Il Conventino Caffè Letterario riapre le porte e riparte dai bambini con un programma di eventi a loro dedicato e dai libri. Con la riapertura del Caffè che sarà aperto tutti i giorni di giugno dalle ore 9.00 alle 23.00, al mattino saranno realizzate una serie di attività pensate per stimolare la conoscenza, la creatività e la curiosità dei più piccoli, quali laboratori di pittura con fogli e colori a disposizione, conversazioni di inglese, lezioni di uncinetto e visite guidate alla scoperta del valore storico-artistico e ambientale del Conventino, durante le quali sarà possibile avvicinarsi ai mestieri dell’arte.

L’intero Complesso, rinnovato e inaugurato nell’aprile del 2009 ospita Officina Creativa by Artex, un progetto che ha portato alla trasformazione del Conventino in uno spazio polifunzionale di oltre 3500 m², sede di 30 straordinarie realtà di atelier di artista e botteghe artigiane.

Nuovi orari e aperture del Conventino Caffè Letterario, Arte e Artigianato
Giugno, da lunedì a domenica ore 9.00 – 23.00
Luglio / Agosto, da martedì a sabato ore 9.00 – 23.00

Via Giano della Bella 20, Firenze.
Info: Il Conventino Caffè Letterario Firenze

Leggi tutto

Come richiedere i contributi a fondo perduto

E’ finalmente disponibile il modello con cui le imprese danneggiate dalle conseguenze economiche del coronavirus  possono richiedere i contributi a fondo perduto. Nel Provvedimento del 10 giugno 2020, l’Agenzia delle Entrate, ha chiarito: quali sono i passaggi da effettuare per richiederlo e il  modello da presentare che potrà essere predisposto e inviato, dal 15 giugno 2020, tramite una procedura web all’interno del portale fatture e corrispettivi del sito www.agenziaentrate.gov.it. o attraverso un  intermediario , mediante il canale telematico Entratel. Per tutte le informazioni è disponibile una guida.  Il contributo viene erogato dall’Agenzia delle entrate mediante accredito sul conto corrente corrispondente all’Iban indicato nella domanda. Il conto corrente deve essere intestato o cointestato al soggetto richiedente, altrimenti l’istanza sarà scartata.

Leggi tutto

Come adeguare i locali alle norme anticontagio

Le imprese che hanno riaperto o si apprestano a farlo dovranno sostenere dei costi per adeguare i locali e l’organizzazione del lavoro alle normative anticontagio. Per cercare di alleviare l’impatto di questi oneri il Governo, nel Decreto Rilancio ha concesso diversi bonus tra i quali un credito d’imposta calcolato sulle spese sostenute per adeguare i locali alle normative anticontagio.  Una misura che intende aiutare le riaperture in sicurezza delle attività economiche al pubblico.  Il credito d’imposta riguarda le spese sostenute nel 2020 per gli investimenti necessari per l’adozione di misure legate alla diversa organizzazione del lavoro e all’adeguamento degli ambienti alle disposizioni anti Coronavirus. Tra gli interventi agevolabili, sono compresi gli interventi edilizi, ad esempio per: il rifacimento spogliatoi e mense, la realizzazione di spazi medici,  la realizzazione di ingressi e spazi comuni, arredi di sicurezza anti contagio. 

Leggi tutto

Rinasce Firenze

Rinasce Firenze

Leggi tutto

Appello post Covid, serve sostenere i mestieri d’arte

Il Centro per l’Artigianato Artistico della Toscana si mobilita per sostenere le botteghe storiche
Artex firma l’appello del tavolo nazionale dell’artigianato artistico “Serve sostenere i mestieri d’arte”
Il presidente Lamioni:  “Sono un tassello strategico per il rilancio della Toscana sui mercati esteri”

Firenze, 21 maggio 2020 – Un appello ai decisori politici per chiedere di sostenere l’artigianato artistico, un importantissimo patrimonio culturale ed economico che oggi è fortemente a rischio: lo ha lanciato il Tavolo Nazionale dell’Artigianato Artistico, formato dai soggetti sostenitori della Carta Internazionale dell’Artigianato Artistico. La Carta Internazionale dell’Artigianato Artistico è un documento programmatico lanciato nel 2010 a livello nazionale e internazionale proprio per tutelare, promuovere e valorizzare il settore dell’artigianato artistico e tradizionale: i soggetti promotori che per primi hanno voluto il documento sono stati CNA, Confartigianato Imprese e Ateliers d’Art de France, con il supporto tecnico e organizzativo di Artex, Centro per l’Artigianato Artistico della Toscana. Ad oggi la Carta conta 59 tra promotori e sostenitori, tra cui 15 Regioni italiane.

Leggi tutto

ARTEFACENDO CHRISTMAS EDITION

Domenica 22 dicembre 2019 ore 10 – 19
Vecchio Conventino in via Giano della Bella 20, Firenze
CNA Firenze in collaborazione con Artex Artigianato Artistico e Città di Firenze presentano:

Artefacendo Christmas Edition
INGRESSO LIBERO

Artefacendo la mostra-mercato dedicata al meglio dell’artigianato artistico: maestri artigiani e makers si esibiscono presentando al pubblico le tecniche e rivelando i processi che trasformano le materie prime in preziosi pezzi unici.

Un’occasione unica per ammirare tutta la bellezza del lavoro artigianale!

Prodotti artigianali • Workshop • Street food

Contatti: 055 2651571 – www.firenze.cna.it

Leggi tutto

I racconti degli anziani incontrano le nuove generazioni. Nel pomeriggio di mercoledì 2 ottobre 2019, l’iniziativa di Comune di Firenze e Artex al Conventino in occasione della Festa nazionale dei nonni.

Un momento in cui valorizzare la memoria degli anziani e trasmettere la loro esperienza di vita alle nuove generazioni. Si tratta dell’iniziativa “Racconti di nonni, memorie e vita” promossa dal Comune in occasione della Festa nazionale dei nonni in programma mercoledì 2 ottobre. L’evento, organizzato da Officina creativa by Artex in collaborazione con Confartigianato Toscana e Cna Toscana, è stato presentato oggi in Palazzo Vecchio dall’assessore alla cultura della memoria Alessandro Martini e da Sara Biagiotti, vicepresidente di Artex.

“Con questo evento abbiamo voluto valorizzare il ruolo degli anziani, diciamo dei nonni, per la trasmissione della memoria alle nuove generazioni – ha spiegato l’assessore Martini –. Sono loro i depositari, con i loro ricordi e le loro esperienze, i depositari della memoria e quindi promuovere un momento di incontro è un modo perché il passato non si disperda ma anzi diventi un’occasione di confronto e di stimolo per i più giovani. Inoltre questa iniziativa rappresenta un’occasione per far conoscere la realtà del Conventino, un luogo che ha parte della storia e quindi anche della memoria dell’Oltrarno”.

“Vogliamo prendere l’occasione di questa ricorrenza per focalizzarci sulla cultura della memoria e sulla memoria del nostro territorio, soprattutto in Oltrarno – ha spiegato Biagiotti – . Il Conventino è uno dei simboli più antichi dell’Oltrarno e per questo è luogo ideale per questa iniziativa che avrà come protagonisti personaggi della nostra storia, come il prof. Gurrieri e l’artigiano Ciulli, che avranno modo di raccontarci la loro vita legata indissolubilmente a questo Quartiere”.

“Abbiamo aderito con convinzione a questa iniziativa – ha aggiunto Luca Tonini, presidente Comprensorio Cna Firenze-Fiesole – . Una festa per celebrare non solo i nostri nonni ma anche l’artigiano del quartiere, inserito all’interno del suo luogo ‘naturale’ quale è il Conventino. Sarà l’occasione per ascoltare personaggi di rilievo del mondo dell’artigiano e della cultura e del sociale. Ringraziamo l’assessore Martini per averci coinvolto”.

“Siamo convinti che il rapporto fra nonni e nipoti sia lo strumento ideale per tramandare le conoscenze – ha sottolineato Alessandro Sorani, presidente di Confartigianato Firenze –. Ci auguriamo quindi che fra le tante conoscenze che possono tramandarsi ci sia anche e soprattutto quella del sapere artigiano capace di tenere viva la nostra storia e della nostra tradizione. Per questo motivo siamo felici di aver condiviso questa iniziativa”.

L’appuntamento è mercoledì 2 ottobre alle 16.30 presso l’Officina Creativa-Vecchio Conventino in via Giano della Bella.

A cura di Martina Fontani, Ufficio stampa Assessorato alla Cultura della Memoria del Comune di Firenze

Leggi tutto

“Inthree Mosaico”: tre maestri per tramandare l’arte antica del mosaico

Inthree Mosaico” nasce dalla volontà di tre artisti che, uniti da grande amicizia e professionalità, intendono trasmettere la loro profonda conoscenza del mosaico a tutti coloro che vogliono identificarsene attraverso quel linguaggio aulico che lo caratterizza.

Ci auspichiamo che il corso possa essere anche fonte di stimolo e di ispirazione per le vostre future creazioni.

Grazie a tutti per essere qui, con noi.

I tre maestri:

Marco Santi: Artista e restauratore riconosciuto a livello internazionale si è diplomato presso l’Accademia di Belle Arti di Ravenna. Oggi è l’erede dello storico “Gruppo Mosaicisti” di Ravenna che dirige e ne tramanda Cultura e Arte del mosaico; allo stesso tempo, è impegnato nell’insegnamento del mosaico e del restauro in alcune prestigiose università e accademie italiane.

Beatrice Serre: Diplomata all’ENSAAMA di Parigi, è conosciuta in Francia, America etc. per il suo lavoro futuristico e raffinato ricco di preziosi minerali; crea decorazioni architettoniche, mobili e gioielli per architetti, decoratori e gallerie internazionali di Parigi e New York.

Rosanna Fattorini: Diplomata presso l’Istituto Statale d’Arte per il mosaico “Gino Severini” di Ravenna, è conosciuta sia in Italia che all’estero. Ha partecipato a innumerevoli mostre ed è inoltre conosciuta per i suoi precedenti incarichi presso “Musiwa” di Firenze in qualità di fondatrice e selezione artisti e come vicepresidente dell’associazione internazionale mosaicisti contemporanei di Ravenna (AIMC).

Leggi tutto

GIORNATE EUROPEE DEI MESTIERI D’ARTE edizione 2019

 

Da giovedì 4 a domenica 7 aprile 2019 tornano per la loro 13esima edizione le Giornate Europee dei Mestieri d’Arte (GEMA), la manifestazione organizzata in contemporanea in vari paesi europei per attirare l’attenzione del grande pubblico sull’Artigianato Artistico e Tradizionale.

Il tema di quest’anno, “Mestieri d’Arte, firma del territorio”, valorizza i mestieri d’arte tradizionali e contemporanei  come espressione identitaria del territorio, difesa del genius loci, e capacità di tramandare saperi antichi ma continuamente reinventati in una logica attuale.

Anche per questa edizione Artex – Centro per l’Artigianato Artistico e Tradizionale della Toscana,  Associazione OmA e Spazio NOTA hanno scelto di mettere al centro della manifestazione i temi della formazione, della trasmissione dei mestieri d’arte e dell’occupazione giovanile.

Scuole, laboratori, Maestri Artigiani e Botteghe Scuola di tutta la Toscana,  apriranno le porte al grande pubblico degli appassionati per un open weekend dedicato al meglio delle lavorazioni artigiane tradizionali.

Molte anche  le iniziative che si svolgeranno nella sededi Officina Creativa by Artex alVecchio Conventinodi Via Giano della Bella 20 a Firenze.

Leggi tutto

PROGETTO ARTI E MESTIERI

Nato dalla collaborazione tra il Comune di Firenze, il Quartiere 1 ed Officina Creativa by Artex , il Progetto Arti e Mestieri si sviluppa attorno ad una serie di corsi di formazione professionale gestiti da Maestri  Artigiani che si rivolgono ai giovani dei Licei Artistici e non solo – che possono trovare nelle lezioni di aula  un momento di alternanza scuola lavoro.

I corsi si svolgeranno nei mesi di Gennaio e Febbraio c/o la sede di Officina Creativa by Artex in via Giano della Bella 20 a Firenze e riguarderanno in particolare tre settori rappresentativi dell’artigianato artistico e tradizionale fiorentino: la ceramica, la stampa d’arte e l’acquaforte, l’intarsio e la scultura del legno.

Sono previste lezioni teoriche in aula e lezioni di dimostrazione pratica

Scarica il Programma e il Calendario dei Corsi

Per info e iscrizioni:
Officina Creativa by Artex Tel 055.570627
artex@artex.firenze.it  –  info@officinacreativafirenze.it
www.artex.firenze.it   –  www.officinacreativafirenze.it

Leggi tutto