Blog

Chiusura estiva uffici Artex – Dal 2 Agosto al 20 Agosto 2021

In occasione della pausa estiva, gli uffici di Artex resteranno chiusi dal Lunedì 2 Agosto a Venerdì 20 Agosto 2021.

Ci rivediamo Lunedì 23 Agosto!

Leggi tutto

Aprono le selezioni di artigiani e designer per partecipare ad iAtelier Online

Artex seleziona 10 artigiani attivi nel settore dell’artistico e tradizionale, e 10 designer con attitudini nel campo delle tecnologie digitali e innovative, per un totale di 20 partecipanti da tutto il territorio nazionale.

Dal 20 Aprile è possibile presentare la candidatura per partecipare ad iAtelier Online, seconda attività di Crafting Europe progetto finanziato dal programma Europa Creativa e realizzato in partnership con altri 8 enti europei, che punta a rivitalizzare il settore dell’artigianato artistico europeo.

Obiettivi di iAtelier Online

  • Integrare le tecnologie digitali innovative nella pratica della produzione artigianale;
  • Sviluppare opportunità di collaborazione per stimolare l’innovazione;
  • Incoraggiare i professionisti ad adottare nuove tecnologie per migliorare le pratiche artigianali tradizionali.

E’ importante sottolineare che le tecnologie digitali non sostituiscono i metodi tradizionali di produzione artigianale, ma sono invece strumenti in grado di migliorare processi e performance. Attraverso l’interazione tra tecniche e strumenti di produzione tradizionali e tecnologie digitali il progetto iAtelier Online cerca di stimolare risultati creativi e innovativi.

Per conoscere il programma scarica la GUIDA ALLA COMPILAZIONE DELLA CANDIDATURA, scopri come presentare la domanda e partecipa alle selezioni per iAtelier Online!

MODULO DI CANDIDATURA PER ARTIGIANI: CLICCA QUI

MODULO DI CANDIDATURA PER DESIGNER: CLICCA QUI

E’ possibile inviare la candidatura entro e non oltre il 10 Maggio 2021.

Vieni a scoprire il progetto Crafting Europe: www.craftingeurope.com

 

Per maggiori informazioni sul progetto e assistenza tecnica in fase di iscrizione, contattare:

Costanza Materassi – c.materassi@artex.firenze.it  tel. +39 055.9944107

Leggi tutto

Dal 16 al 30 Aprile per partecipare al bando nuovi ristori per l’artigianato artistico della Regione Toscana

 

Stanziati oltre 25 milioni di euro in favore delle categorie imprenditoriali più penalizzate a causa della pandemia da Covid-19 tra i quali troviamo aiuti destinati all’artigianato artistico, ai ristoratori, agli organizzatori di eventi e cerimonie, passando per chi è impegnato nel settore dell’attività sportiva e nella filiera del turismo: nuove e vecchie categorie, con priorità per chi fino ad oggi non ha potuto godere degli aiuti. Non ci sarà il così detto Click-Day che premia chi arriva prima, ma si entrerà in graduatoria in base al calcolo del calo di fatturato, e si potranno avere ristori anche si si sono registrate perdite di almeno il 30%, elemento di novità rispetto ai precedenti bandi nei quali il calo doveva essere almeno del 40%.

L’obiettivo – sottolineato dal presidente della Toscana Eugenio Giani, assieme all’assessore al commercio e all’economia Leonardo Marras – è quello di concentrarsi sulle attività della filiera turistica allargata, intesa nel suo complesso, poiché questo settore rappresenta sicuramente la parte più significativa delle imprese di servizi, spesso piccole o piccolissime, che ha subito, subisce e subirà ancora restrizioni e danni economici per via della pandemia. Queste misure, parliamo di ristori da 2500 euro per attività, non saranno certo risolutive per risollevare i fatturati delle aziende, ma potranno sicuramente alleggerire il disagio di migliaia di piccole realtà imprenditoriali, aiutandole ad affrontare alcune spese fisse e pagare le bollette.

Il primo bando, di 3 milioni e 800 mila euro, sarà quello destinato all’artigianato artistico, ovvero tutte quelle micro, piccole e piccolissime imprese impegnate nelle lavorazioni più disparate e che nelle loro botteghe hanno visto le loro entrate azzerate, data la mancata affluenza di turisti – Domande dal 16 al 30 aprile. Sarà poi la volta della filiera della ristorazione (4 milioni di euro a disposizione del Bando-bis con la possibilità di presentare le domande dal 4 al 18 Maggio) e degli organizzatori di eventi, le imprese dello svago, gli spettacoli viaggianti e l’attività sportiva (2 milioni e 730 mila euro, domande da presentare dal 19 Maggio al 3 Giugno).

Per maggiori informazioni sul bando per l’artigianato artistico: CLICCA QUI.

E’ possibile presentare la domanda e partecipare al bando sul sito di Sviluppo Toscana a partire da domani, 16 Aprile 2020. Sito Sviluppo Toscana: CLICCA QUI.

Leggi tutto

Firenze Creativa Shop: nasce il portale dedicato alle vetrine online degli artigiani fiorentini.

Nel 2019 sono stati mappati gli artigiani del territorio fiorentino ed è nata la community di Firenze Creativa. Oggi, nel 2020, in questo anno così disastroso per l’economia mondiale, il Comune di Firenze, in collaborazione con Artex, Mip – Murate Idea Park e la start-up Vudoo hanno dato vita al portale di Firenze Creativa Shop: market-place dedicato agli artigiani fiorentini. “Tradizione e innovazione per superare la crisi”: così commentano gli assessori Gianassi e del Re.

Firenze Creativa Shop http://shop.firenzecreativa.it/

La fase pilota del progetto, partita il 10 di dicembre, si sviluppa in un periodo in cui l’artigianato artistico sconta gli effetti devastanti della crisi economica mondiale legata alla pandemia di Coronavirus.  Attraverso l’apertura di vetrine personalizzate di facile realizzazione, e grazie all’acquisizione dei prodotti mediante una semplice foto scattata con lo smartphone, il portale si pone quale uno strumento intuitivo, pensato per gli artigiani fiorentini.

“Sposare la tradizione con l’innovazione per superare questo momento molto difficile per le attività e per i nostri artigiani e guardare al futuro” ha detto l’assessore al commercio Federico Gianassi. Con Firenze Creativa Shop l’innovazione tecnologica è a servizio del tradizionale settore dell’artigianato artistico, e si ha il connubio tra l’e-commerce e la garanzia di una logistica organizzata.

L’assessore all’innovazione Cecilia Del Re, vede in Firenze Creativa Shop un “canale digitale a supporto della promozione online e a disposizione dei cittadini per acquisti sicuri. L’invito alla città è proprio questo: per questo Natale rivolgiamoci alle botteghe locali che stanno attraversando un periodo difficilissimo. Sotto l’albero avremo prodotti di qualità, dando anche una mano ai nostri artigiani”.

Il progetto pilota vede il coinvolgimento di un ristretto gruppo di early adopters tra gli artigiani di Officina Creativa, presso il Vecchio Conventino, e punta ad ampliarsi a tutta la community degli artigiani di Firenze. Tra i primi ad aderire alla fase zero troviamo: Jessica Millar con calchi di fiori di campo, spezie e ortaggi, L’albero del Bradipo di Mieke Verbert che crea oggetti e “sculture narrative” in cartapesta, Tamara Valmaka, decoratrice pittorica d’interni che per Firenze Creativa Shop ha ideato una serie di piccole opere raffiguranti particolari delle Grottesche degli Uffizi di Firenze, e Il Conventino Caffè Letterario, Arte e Artigianato che propone un merchandising del proprio brand, realizzato da artigiani fiorentini.

Il numero delle botteghe che stanno aderendo al progetto sta crescendo di ora in ora!

Leggi qui il comunicato stampa del Comune di Firenze.

Per maggiori informazioni: c.materassi@artex.firenze.it

Leggi tutto

CRAFTING BUSINESS: UN CORSO ONLINE PER L’ARTIGIANATO ARTISTICO E TRADIZIONALE

Sono aperte le iscrizioni al primo corso online del progetto Crafting Europe, rivolto alle aziende attive nel settore dell’artigianato artistico e tradizionale italiano. Si tratta di nove incontri che saranno erogati con la formula di webinar via Zoom, dedicati a:

– artigiani

– start up artigiane fino a 4 anni di attività

– designer e creativi digitali

Il programma si propone di rafforzare e diffondere le conoscenze a supporto dello sviluppo d’impresa. Grazie a una serie di seminari digitali tenuti da esperti di settori diversi, Crafting Business intende creare occasioni di dialogo e formazione per le aziende.

Le tematiche che saranno affrontate spaziano dallo sviluppo del prodotto artigianale alla comunicazione in era Covid-19, dal design al sistema delle gallerie per l’artigianato, dalla finanza agevolata all’internazionalizzazione dei mercati, dal marketing al B to B digitale.

Per iscriversi è necessario compilare il modulo in una delle due seguenti modalità:

Saranno accettate le iscrizioni pervenute entro e non oltre VENERDI’ 30 OTTOBRE 2020

Per conoscere  il calendario degli incontri digitali, i requisiti necessari per partecipare, le finalità del progetto e le modalità di iscrizione, consulta la GUIDA

Crafting Business è il primo programma italiano sviluppato nel contesto del progetto Crafting Europe (Co-finanziato da Europa Creativa) che nasce dalla collaborazione di nove organizzazioni europee dedite alla promozione ed il sostegno delle imprese di artigianato artistico e tradizionale.

Per maggiori informazioni sul progetto e assistenza tecnica in fase di iscrizione, contattare:

Costanza Materassi – c.materassi@artex.firenze.it  tel. +39 055.0604579

Leggi tutto

Artefacendo, edizione straordinaria al Vecchio Conventino

Artefacendo, edizione straordinaria!

Officina Creativa / Vecchio Conventino
17 – 18 Ottobre 2020
via Giano della Bella 20, Firenze
ore 10 – 19

2 giorni di incontri con gli artigiani, visite e acquisti nelle botteghe, esperienze e corsi nei laboratori, degustazioni e animazioni enogastronomiche.

Ingresso libero

Leggi tutto

Spira Mirabilis il gioco dell’arte in un gioiello

19 e 27 Settembre 2020
Orario 11 – 21
Sala Artusi 1° piano
Ingresso libero*

Officina Creativa
Vecchio Conventino
via Giano della Bella 20
Firenze

Leggi tutto

Tra botteghe e atelier, 22 occasioni per scoprire l’artigianato toscano

Dal 9 settembre torna Artigianato&Aperitivo, 22 appuntamenti di trekking urbano alla scoperta delle antiche botteghe artigiane e dei quartieri del centro storico di sette città toscane, a partire da Arezzo. Il progetto – firmato Artex-Centro per l’Artigianato artistico e tradizionale della Toscana in collaborazione con Unicoop Firenze, Cna Toscana, Confartigianato Imprese Toscana, Regione Toscana e Andare a Zonzo – è riservato ai soli soci di Unicoop Firenze e ha l’obiettivo di valorizzare il tessuto artigianale delle città e dei borghi della Toscana attraverso attività dinamiche e coinvolgenti.

Leggi tutto

Crafting Europe

Crafting Europe è un progetto triennale frutto del lavoro comune di nove organizzazioni europee legate all’artigianato artistico; il referente del progetto per l’Italia è Artex.

Grazie ad Europa Creativa, il programma che promuove la cultura dell’Unione Europea, il progetto Crafting Europe vuole rafforzare il settore dell’artigianato artistico e tradizionale attraverso tre obiettivi:

– Valutare l’importanza del settore e il suo impatto nell’economia italiana ed europea
– Supportare le imprese di artigianato artistico e tradizionale
– Individuare le maggiori sfide del settore ad oggi e nel futuro

Con il nuovo sito www.craftingeurope.com, la relativa pagina Facebook e il profilo Instagram, i maestri artigiani in Italia e in Europa saranno aggiornati sui programmi promossi dal progetto e sulle modalità di partecipazione. Saranno diffuse informazioni relative a bandi e corsi di formazione, alla possibilità di prendere parte a webinar e di usufruire di tutta una serie di materiali utili.

Leggi tutto

Questionario per imprese toscane del settore artistico e tradizionale

L’emergenza Covid 19 ha mutato profondamente, in modo spesso drammatico, la vita e il lavoro di tanti imprenditori, a iniziare dalle micro, piccole e medie imprese che, del sistema produttivo italiano, sono il fulcro vitale.

In coincidenza con l’avvio della Fase 2, abbiamo messo a punto un questionario, rivolto in modo specifico alle aziende del settore artistico e tradizionale, per due obiettivi specifici:

– avere un quadro puntuale su quanto stia realmente accadendo alle aziende del settore e su come stiano facendo fronte all’emergenza Covid

– raccogliere indicazioni sulle soluzioni ritenute più utili per accelerare e rafforzare la ripartenza.

Quello che sottoponiamo è un questionario piuttosto breve (serviranno circa 15 minuti per completarlo) grazie al quale le aziende del settore artistico e tradizionale potranno fornirci una fotografia della realtà che stanno vivendo e, cosa importantissima, metterci a conoscenza delle loro necessità, contribuendo così a gettare le basi per future e concrete iniziative a sostegno del settore.

Leggi tutto